Roma, 7 marzo, Presentazione della seconda edizione dello European Foreign Policy Scorecard

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il 7 marzo, l’Ufficio di Roma dello European Council of Foreign Relations, ha organizzato, in collaborazione con l’Ambasciata di Polonia in Italia, la presentazione dello European Foreign Policy Scorecard 2011, una valutazione della performance della politica estera dell’Ue nel 2011, realizzata con il gentile supporto di Compagnia di San Paolo. Hanno preso parte al dibattito esperti, diplomatici e rappresentanti delle imprese e delle istituzioni. L’incontro, moderato da Silvia Francescon, Direttore dell’Ufficio di Roma di ECFR,  ha visto gli interventi di Emma Bonino, ECFR Board Member e Vice Presidente del Senato, Marta Dassù, ECFR Council Member e Sotto-Segretario per gli Affari Esteri, Lapo Pistelli,(Deputato e Responsible per gli Affari Internazionali del Partito Democratico e dell’Ambasciatore della Repubblica di Polonia, Wojciech Ponikiewski. Hans Kundnani, Direttore Editoriale di ECFR ha presentato le principali conclusioni del rapporto, con un focus particolare sull’Italia. Il 2011 è stato un anno non troppo positivo per la politica estera italiana. Lo Scorecard individua infatti l’Italia come “leader” solamente in sette componenti della politica estera europea, dietro a paesi più piccoli come la Svezia, mentre ha “bloccato” l’azione comune su sei questioni. Nonostante ciò, gli ospiti del panel hanno mostrato ottimismo: dopo un anno così nero, la velocità con cui l’Italia ha riacquistato credibilità lascia ben sperare per la stessa Europa. L’evento  ha inoltre visto la partecipazione di Pasquale Salzano, ECFR Council Member e vice Presidente per gli affari internazionali e governativi dell’ENI, Giuseppe Scognamiglio, ECFR Council Member ed Executive Vice President, Head of Public Affairs di Unicredit, Ruth Jacoby, Ambasciatore di Svezia, Christopher Prentice, Ambasciatore del Regno Unito, Nicolò Russo Perez, Program Manager della Compagnia di San Paolo, e Stefano Silvestri, Presidente dell’Istituto per gli Affari Internazionali, IAI.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: