ECFR e la questione Israelo-Palestinene. Nuovo rapporto “Palestinian statehood at the UN: why Europeans should vote ‘yes’”

 

In vista del voto alle Nazioni Unite, ECFR ha pubblicato il policy memo  “Palestinian statehood at the UN: why Europeans should vote ‘yes’”, a cura di Nick Whitney, ECFR Senior Policy Fellow e Daniel Levy, Co-Direttore del Middle East Task Force, New America Foundation ed ECFR Non-Resident Senior Fellow.

L’Europa sta giocando un ruolo centrale nella prossima votazione alle Nazioni Unite sul riconoscimento dello stato palestinese: con gli Stati Uniti intenzionati a votare contro, il voto dei 27 stati membri sarà determinante.

 

 

Per gli autori, gli europei dovrebbero votare  sì perché:

  • Coerenza:l’Europa da tempo sostiene la soluzione dei due stati, impegnandosi politicamente e finanziariamente, con investimenti oltre 1 miliardo di dollari l’anno.
  • State-building: l’Europa sostiene il progetto di creazione di uno stato palestinese che Nazioni Unite, Fondo Monetario Internazionale e Banca Mondiale hanno già dichiarato corrispondere ai criteri di successo. Il voto alle Nazioni Unite conferirebbe un quadro politico al progetto.
  • Valori: il sostegno europeo al diritto all’autodeterminazione ed alla libertà, a seguito delle rivolte della Primavera Araba,  apparirebbe non sincero se seguito da un rifiuto al conferimento degli stessi diritti per i palestinesi.
  • Interessi:  interessi e valori europei coincidono, permettendo così all’Europa di ristabilire un ruolo nella regione che tenga conto di aspetti cruciali come la sicurezza, la proliferazione, la crescita economica, la questione energetica e
    l’immigrazione,  questioni che stanno al centro d’interesse dell’opinione pubblica araba.

Il Memo suggerisce inoltre ai Ministri Esteri europei di dare mandato all’Alto Rappresentante Catherine Ashton di esortare i palestinesi a rassicurare Israele sulle principali preoccupazioni, offrendo in cambio il sostegno europeo, includendo il riconoscimento dell’esistenza di Israele insieme a quello della Palestina.

E’ possibile scaricare il Memo dal sito di ECFR, nella sezione dedicata al programma Middle East and North Africa.

Buona lettura

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: