Può la rivoluzione in Libia portare a un ripensamento della politica estera cinese? Intervista a Raffaello Pantucci

Il principio di non-intervenzione guida la politica estera cinese da decenni, e pochi pensano che possa cambiare nei prossimi anni. Ciononostante, la rivoluzione libica ha significato grandissime perdite economiche per Pechino, dove Gheddafi già non godeva di una buona reputazione. Anche se al momento poco sembra muoversi, molti si chiedono se tutto ciò possa portare a un cambio di strategia da parte del governo: Raffaello Pantucci, esperto italo-inglese di sicurezza e ricercatore associato del programma di ECFR in Cina, ci dà il suo punto di vista a proposito. Clicca qui per ascoltare l’intervista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: